Ospiti a "Riflettore", nella puntata di venerdì 4 aprile, il chitarrista, produttore e arrangiatore triestino Maurizio Vercon e il cantautore, polistrumentista, tecnico del suono, arrangiatore ed ex voce dei "Nomadi", Cristiano Turato, originario di Padova. Entrambi, nel corso della loro carriera artistica, hanno calcato palchi importantissimi e inciso numerosi brani di successo. La loro collaborazione nasce un paio di anni fa, in occasione della realizzazione dell'album di Cristiano “La festa” per il quale Maurizio ha partecipato con le sue chitarre alla realizzazione di alcuni brani. Lo scorso 12 gennaio è uscito il singolo strumentale "War", scritto da Maurizio e arrangiato da Cristiano, all'interno del quale suonano nuovamente assieme. Nonostante il titolo, che in lingua italiana significa "guerra", il brano vuole essere un inno alla pace perchè, come sostiene il suo stesso autore, "Bisogna fare guerra alla guerra". "War" è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Ospiti a “Riflettore”, nella puntata di venerdì 1 aprile, il chitarrista, produttore e arrangiatore triestino Maurizio Vercon e il cantautore, polistrumentista, tecnico del suono, arrangiatore ed ex voce dei “Nomadi”, Cristiano Turato, originario di Padova.
Entrambi, nel corso della loro carriera artistica, hanno calcato palchi importantissimi e inciso numerosi brani di successo.
La loro collaborazione nasce un paio di anni fa, in occasione della realizzazione dell’album di Cristiano “La festa” per il quale Maurizio ha partecipato con le sue chitarre alla realizzazione di alcuni brani.

Lo scorso 12 gennaio è uscito il singolo strumentale “War”, scritto da Maurizio e arrangiato da Cristiano, all’interno del quale suonano nuovamente assieme.

Nonostante il titolo, che in lingua italiana significa “guerra”, il brano vuole essere un inno alla pace perchè, come sostiene il suo stesso autore, “Bisogna fare guerra alla guerra”.
“War” è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

 

2 commenti su “A Riflettore Maurizio Vercon e Cristiano Turato”

  • Francamente musica di bassissimo livello, scadente molto dilettantistico, chiamare professionisti e musicisti uno non ha mai studiato, l’altro che ha studiato ed ormai a fine carriera e non sa nemmeno di cosa parla e cosa scrive, boooooooooo????????
    Fa paura e ribrezzo un intervista del genere, fatta di bugie e di false notizie.
    Talentooooooooo?????????? dove????????????? Se ci fosse veramente talento sarebbero delle super star invece mi pare che cosi non e’..
    Cercate di intervistare veri talenti non date spazio a ste cose cosi non si va avanti, c’e’ bisogno di tirare fuori i veri talenti no improvvisati.

    • Ciao Alessio, grazie per il tuo messaggio.
      Quello che scrivi non lo condividiamo, i curriculum artistici degli ospiti ai quali ti riferisci raccontano tutt’altro. Ci dispiace molto che l’intervista non ti sia piaciuta.
      Contiamo di saperti sempre sintonizzato su Radio Gioconda.
      Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.