Il progettista e scultore di parchi di divertimento nonché scenografo Marco Bressan è l'ospite della nuova puntata di "Chi ben comincia", in onda lunedì 5 dicembre. Fin da bambino sogna di intraprendere la professione di “creatore di parchi”. Dopo la maturità artistica si diploma in Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Brera (Mi) con una tesi progettuale e innovativa sui Parchi a Tema. Numerose le collaborazioni, in particolare come con noti parchi di divertimento italiani e stranieri e un'esperienza in qualità di pittore per la Walt Disney Attractions in Florida, che lo seleziona tra oltre 400 candidati. Marco Bressan nel 1999, fonda la "Ozlab Funfactory", azienda con sede a Codroipo, che si occupa della progettazione e alla realizzazione di attrazioni e scenografie per il settore del divertimento e dei parchi tematici.

A “Chi ben comincia” il progettista e scultore di parchi di divertimento Marco Bressan

Il progettista e scultore di parchi di divertimento nonché scenografo Marco Bressan è l’ospite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 5 dicembre.
Fin da bambino sogna di intraprendere la professione di “creatore di parchi”.
Dopo la maturità artistica si diploma in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera (Mi) con una tesi progettuale e innovativa sui Parchi a Tema.
Numerose le collaborazioni, in particolare come con noti parchi di divertimento italiani e stranieri e un’esperienza in qualità di pittore per la Walt Disney Attractions in Florida, che lo seleziona tra oltre 400 candidati.

La giornalista e scrittrice Lucia Burello è l'ospite della nuova puntata di "Chi ben comincia", in onda lunedì 28 novembre.La sua nuova opera letteraria, pubblicata lo scorso 19 novembre, si intitola  “Più culo o sentimento”. Il libro racconta e celebra 47 anni di carriera del trio musicale più famoso del Friuli-Venezia Giulia “Frizzi Comini Tonazzi”. Passato alle cronache come pioniere della musica demenziale, il gruppo ha all’attivo 20 album, di cui tre prodotti da Caterina Caselli. Lucia Burello, che ha affiancato in qualità di editor l'attore Paolo Villaggio, scrivendo con lui undici libri, e che ha pubblicato diversi testi tra cui "Dannato Friuli. Storie di antichi omicidi per il dopocena" e Delitti e passioni in Friuli", su Radio Gioconda, lunedì prossimo, racconterà del nuovo libro in compagnia di uno dei suoi protagonisti, Enrico Tonazzi. La presentazione ufficiale di “Più culo o sentimento” si terrà il 1 dicembre alla “Casa della Contadinanza” a Udine. L’evento, aperto al pubblico, sarà condotto da Carlo Tolazzi e vedrà la partecipazione dell’autrice oltre a quella del trio musicale.

A “Chi ben comincia” la giornalista e scrittrice Lucia Burello

La giornalista e scrittrice Lucia Burello è l’ospite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 28 novembre. La sua nuova opera letteraria, pubblicata lo scorso 19 novembre, si intitola  “Più culo o sentimento”.
Il libro racconta e celebra 47 anni di carriera del trio musicale più famoso del Friuli-Venezia Giulia “Frizzi Comini Tonazzi”. Passato alle cronache come pioniere della musica demenziale, il gruppo ha all’attivo 20 album, di cui tre prodotti da Caterina Caselli.

L'ospite della nuova puntata di "Chi ben comincia", in onda lunedì 21 novembre, è l’attrice e regista Elisabetta Cancelli. Laureata al DAMS di Gorizia, inzia il suo percorso artistico in veste di fotografa e videomaker presso vari eventi artistici di Trieste e come attrice, segretaria di edizione e assistente alla regia, per cortometraggi e film indipendenti. Negli ultimi anni si è unita alla compagnia teatrale Trieste Musical Company e ha iniziato a scrivere e dirigere cortometraggi di sua creazione firmandoli con il suo canale “Silent Dream”, che propone produzioni “low budget” fondate sul forte legame con il territorio del nord-est perciò personaggi, location e storia sono realizzati in questo contesto. Il più recente lavoro della giovane regista, che racconta la storia di una profonda amicizia fra due ragazze ma anche del senso di rabbia e di impotenza che si può provare di fronte agli abusi domestici,  porta il titolo “Sul filo del rasoio”. Il cortometraggio è tratto da un racconto della triestina Clara Besenghi.

A “Chi ben comincia” la regista e attrice Elisabetta Cancelli

L’ospite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 21 novembre, è l’attrice e regista Elisabetta Cancelli.
Laureata al DAMS di Gorizia, inzia il suo percorso artistico in veste di fotografa e videomaker presso vari eventi artistici di Trieste e come attrice, segretaria di edizione e assistente alla regia, per cortometraggi e film indipendenti.
Negli ultimi anni si è unita alla compagnia teatrale Trieste Musical Company e ha iniziato a scrivere e dirigere cortometraggi di sua creazione firmandoli con il suo canale “Silent Dream”, che propone produzioni “low budget” fondate sul forte legame con il territorio del nord-est perciò personaggi, location e storia sono realizzati in questo contesto.
Il più recente lavoro della giovane regista, che racconta la storia di una profonda amicizia fra due ragazze ma anche del senso di rabbia e di impotenza che si può provare di fronte agli abusi domestici,  porta il titolo “Sul filo del rasoio”. Il cortometraggio è tratto da un racconto della triestina Clara Besenghi.

Il nuotatore friulano Matteo Restivo, primatista nazionale sui 200 metri dorso in vasca lunga, è l'opite della nuova puntata di "Chi ben comincia", in onda lunedì 14 novembre. Cresciuto nell'Unione Nuoto Friuli, è attualmente in forza al Gruppo Sportivo dei Carabinieri e alla Rari Nantes Florentia. Ha partecipato ai campionati mondiali di nuoto di Budapest 2017, ha rappresentato la nazionale ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona 2018, si è affermato ai campionati europei di nuoto 2018, vincendo due medaglie di bronzo e fissando il nuovo primato nazionale sulla distanza e, nella stessa occasione, ha partecipato alla staffetta 4x100 metri misti, dove ha raccolto il quinto posto in batteria con i connazionali Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo e Luca Dotto. Si è qualificato ai mondiali di Gwangju 2019 e vanta una partecipazione ai Giochi Olimpici. Lo scorso dicembre si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Firenze, con una votazione finale di 110/110 con lode. Matteo Restivo è stato recentemente insignito del premio “Campione nello sport e nella vita” nell'ambito del quinto anniversario della "Sport Center Polisportiva" svoltosi a Parma.

A “Chi ben comincia” il campione di nuoto Matteo Restivo

Il nuotatore friulano Matteo Restivo, primatista nazionale sui 200 metri dorso in vasca lunga, è l’opite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 14 novembre.
Cresciuto nell’Unione Nuoto Friuli, è attualmente in forza al Gruppo Sportivo dei Carabinieri e alla Rari Nantes Florentia.
Ha partecipato ai campionati mondiali di nuoto di Budapest 2017, ha rappresentato la nazionale ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona 2018, si è affermato ai campionati europei di nuoto 2018, vincendo due medaglie di bronzo e fissando il nuovo primato nazionale sulla distanza e, nella stessa occasione, ha partecipato alla staffetta 4×100 metri misti, dove ha raccolto il quinto posto in batteria con i connazionali Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo e Luca Dotto.
Si è qualificato ai mondiali di Gwangju 2019 e vanta una partecipazione ai Giochi Olimpici.
Lo scorso dicembre si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze, con una votazione finale di 110/110 con lode.
Matteo Restivo
è stato recentemente insignito del premio “Campione nello sport e nella vita” nell’ambito del quinto anniversario della “Sport Center Polisportiva” svoltosi a Parma.

L'arpista e attrice Irene Lay è l’ospite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 7 novembre. Classe 1989, inizia lo studio dell’arpa in tenera età. Si laurea, dopo aver scelto un indirizzo di specializzazione interpretativo, al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine nel 2012. Dopo aver suonato in alcune orchestre, si dedica anche allo studio della recitazione, affiancando la carriera attoriale a quella musicale. Irene Lay lavora come speaker e doppiatrice. Di recente ha iniziato a dedicarsi alla scrittura di sceneggiature mentre come attrice compare in produzioni video e teatrali su territorio nazionale. "Chi ben comincia” è condotto da Linda Fiore e Dave March. La trasmissione, che da sempre è un luogo dove vengono messe in evidenza le personalità del Friuli-Venezia Giulia che si sono distinte in ogni ambito professionale, in Italia e nel mondo, va in onda ogni lunedì dalle 18.00 alle 19.30 in diretta FM sull’intero territorio del Friuli Venezia Giulia ( 98.5 MHz Udine – 98.3 MHz Pordenone – 105.9 MHz Gorizia -107.3 MHz Trieste – 104.8 MHz Tolmezzo – 106.9 Gemona) e anche in Veneto orientale e su parte della regione istriana. E' possibile inoltre seguirla in VIDEO sulla pagina Facebook della radio e in streaming sul sito www.radiogioconda.it e tramite l’APP “Radio Gioconda”.

A “Chi ben comincia” la musicista e attrice Irene Lay

L’arpista e attrice Irene Lay è l’ospite della nuova puntata di “Chi ben comincia”, in onda lunedì 7 novembre.
Classe 1989, inizia lo studio dell’arpa in tenera età. Si laurea, dopo aver scelto un indirizzo di specializzazione interpretativo, al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine nel 2012. Dopo aver suonato in alcune orchestre, si dedica anche allo studio della recitazione, affiancando la carriera attoriale a quella musicale.

Irene Lay lavora come speaker e doppiatrice. Di recente ha iniziato a dedicarsi alla scrittura di sceneggiature mentre come attrice compare in produzioni video e teatrali su territorio nazionale.

La giovanissima Giulia Nuccio, in arte Giulia, è l'ospite della puntata di venerdì 15 aprile di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. L'artista, che ha appena 17 anni, ha da poco pubblicato il suo primo singolo dal titolo "Sogni infranti" del quale è sia interprete sia autrice. Il brano, che segna il suo debutto sul mercato discografico, è arrangiato da Aljosa Gergolet ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Giulia protagonista di live sia in veste di artista solista sia insieme alla band Flames, ha partecipato a diversi concorsi musicali. Tra i riconoscimenti che le sono stati assegnati spicca la vittoria nella categoria "interpreti" al "Premio casa della musica di Cervignano" lo scorso febbraio.

A Riflettore la cantautrice diciasettenne Giulia

La giovanissima Giulia Nuccio, in arte Giulia, è l’ospite della puntata di venerdì 15 aprile di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
L’artista, che ha appena 17 anni, ha da poco pubblicato il suo primo singolo dal titolo “Sogni infranti” del quale è sia interprete sia autrice. Il brano, che segna il suo debutto sul mercato discografico, è arrangiato da Aljosa Gergolet ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

La giovanissima Giulia Nuccio, in arte Giulia, è l'ospite della puntata di venerdì 15 aprile di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. L'artista, che ha appena 17 anni, ha da poco pubblicato il suo primo singolo dal titolo "Sogni infranti" del quale è sia interprete sia autrice. Il brano, che segna il suo debutto sul mercato discografico, è arrangiato da Aljosa Gergolet ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Giulia protagonista di live sia in veste di artista solista sia insieme alla band Flames, ha partecipato a diversi concorsi musicali. Tra i riconoscimenti che le sono stati assegnati spicca la vittoria nella categoria "interpreti" al "Premio casa della musica di Cervignano" lo scorso febbraio.

A Riflettore Michele Poletto, frontman dei “Playa Desnuda”

Michele Poletto, il frontman dei “Playa Desnuda”, è l’ospite della puntata di venerdì 8 aprile di “Riflettore”.
La band friulana, lo scorso 25 marzo, ha pubblicato la reinterpretazione del successo di Luca Carboni del 1991 “Primavera”.
I Playa Desnuda sabato 13 agosto apriranno il concerto’”Exuvia Estate 2022” di Caparezza, che si terrà nella Piazza Italia a Majano (Ud) nell’ambito del 62ˆ edizione del “Festival di Majano”.

Ospiti a "Riflettore", nella puntata di venerdì 4 aprile, il chitarrista, produttore e arrangiatore triestino Maurizio Vercon e il cantautore, polistrumentista, tecnico del suono, arrangiatore ed ex voce dei "Nomadi", Cristiano Turato, originario di Padova. Entrambi, nel corso della loro carriera artistica, hanno calcato palchi importantissimi e inciso numerosi brani di successo. La loro collaborazione nasce un paio di anni fa, in occasione della realizzazione dell'album di Cristiano “La festa” per il quale Maurizio ha partecipato con le sue chitarre alla realizzazione di alcuni brani. Lo scorso 12 gennaio è uscito il singolo strumentale "War", scritto da Maurizio e arrangiato da Cristiano, all'interno del quale suonano nuovamente assieme. Nonostante il titolo, che in lingua italiana significa "guerra", il brano vuole essere un inno alla pace perchè, come sostiene il suo stesso autore, "Bisogna fare guerra alla guerra". "War" è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

A Riflettore Maurizio Vercon e Cristiano Turato

Ospiti a “Riflettore”, nella puntata di venerdì 4 aprile, il chitarrista, produttore e arrangiatore triestino Maurizio Vercon e il cantautore, polistrumentista, tecnico del suono, arrangiatore ed ex voce dei “Nomadi”, Cristiano Turato, originario di Padova.
Entrambi, nel corso della loro carriera artistica, hanno calcato palchi importantissimi e inciso numerosi brani di successo.
La loro collaborazione nasce un paio di anni fa, in occasione della realizzazione dell’album di Cristiano “La festa” per il quale Maurizio ha partecipato con le sue chitarre alla realizzazione di alcuni brani.

Lo scorso 12 gennaio è uscito il singolo strumentale “War”, scritto da Maurizio e arrangiato da Cristiano, all’interno del quale suonano nuovamente assieme.

La cantautrice Federica Copetti è l’ospite della puntata di venerdì 25 marzo di "Riflettore". Il suo nuovo singolo “Anima ribelle” verrà trasmesso in anteprima assoluta su Radio Gioconda all’interno della trasmissione dedicata alla musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Il brano verrà poi presentato per la prima volta dal vivo domenica 27 marzo al Teatro della Corte di Osoppo (Ud) nel corso del debutto nazionale di “Anima ribelle”, spettacolo prodotto dalla compagnia “Anà-Thema Teatro” dedicato alla figura del sacerdote e poeta David Maria Turoldo. La compagnia, diretta da Luca Ferri, ha deciso di sostenere le iniziative a favore della popolazione Ucraina: in occasione della data del 27 marzo gli artisti e i tecnici lavoreranno gratuitamente devolvendo il proprio compenso e l'intero incasso dello spettacolo all'emergenza umanitaria. Federica Copetti, che nel 2021 ha trionfato al festival canoro “Percoto Canta” con la canzone originale “Vento e polvere”, ben tre i riconoscimenti conquistati, nei prossimi mesi pubblicherà le sue nuove canzoni all’interno del suo primo EP.

A Riflettore la cantautrice Federica Copetti

La cantautrice Federica Copetti è l’ospite della puntata di venerdì 25 marzo di “Riflettore”.
Il suo nuovo singolo “Anima ribelle” verrà trasmesso in anteprima assoluta su Radio Gioconda all’interno della trasmissione dedicata alla musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.

La cantautrice Martina Zerjal, che in ambito dance è nota con lo pseudonimo Tyna Ze, è l’ospite della puntata di venerdì 18 marzo di "Riflettore". Attualmente sta lavorando alla scrittura di brani originali, per la maggior parte in lingua italiana. Martina che ha già calcato palchi importanti come ad esempio quello dell'Arena di Verona, ha partecipato ad alcuni concorsi canori come "Musica è" a Roma, dove si è classificata al primo posto, e il "Premio Casa della Musica" di Cervignano (Ud) durante il quale ha vinto nella categoria "Interpreti". La cantautrice nel suo futuro più vicino ha in programma l'uscita del suo primo EP oltre a numerose date live.

A Riflettore la cantautrice Martina Zerjal

La cantautrice Martina Zerjal, che in ambito dance è nota con lo pseudonimo Tyna Ze, è l’ospite della puntata di venerdì 18 marzo di “Riflettore”.
Attualmente sta lavorando alla scrittura di brani originali, per la maggior parte in lingua italiana.

Martina, che ha già calcato palchi importanti come ad esempio quello dell’Arena di Verona, ha partecipato ad alcuni concorsi canori come “Musica è” a Roma, dove si è classificata al primo posto, e il “Premio Casa della Musica” di Cervignano (Ud) durante il quale ha vinto nella categoria “Interpreti”.