Da venerdì 1 fino a domenica 10 luglio in Piazza Foro Giulio Cesare, nella città Ducale, un manto erboso con alberi e siepi faranno da cornice a proposte culturali, intrattenimento, occasioni di incontro e momenti di svago all’aria aperta per la rassegna "Un prato in piazza". Dieci giorni di musica, danza, benessere, laboratori, attività per bambini e grandi ospiti. Si parte venerdì 1° luglio alle 19.30 con l’inaugurazione e a seguire lo spettacolo di danza moderna di Arteinventando. In serata, alle 21.00, il primo grande ospite di “Un prato in piazza”: Morgan, uno dei più poliedrici artisti italiani, in un concerto piano e voce.

“UN PRATO IN PIAZZA”: DAL 1° AL 10 LUGLIO IN PIAZZA FORO GIULIO CESARE A CIVIDALE DEL FRIULI

Da venerdì 1 fino a domenica 10 luglio in Piazza Foro Giulio Cesare, nella città Ducale, un manto erboso con alberi e siepi faranno da cornice a proposte culturali, intrattenimento, occasioni di incontro e momenti di svago all’aria aperta per la rassegna “Un prato in piazza”. Dieci giorni di musica, danza, benessere, laboratori, attività per bambini e grandi ospiti.
Si parte venerdì 1° luglio alle 19.30 con l’inaugurazione e a seguire lo spettacolo di danza moderna di Arteinventando. In serata, alle 21.00, il primo grande ospite di “Un prato in piazza”: Morgan, uno dei più poliedrici artisti italiani, in un concerto piano e voce. Media partner di #unpratoinpiazza è Radio Gioconda, che sarà presente con il suo format musicale Battito Italiano LIVE domenica 3 luglio dalle ore 21.00.

Dente Fandango, leader e voce della Fandango LIGA History, band tributo a Luciano Ligabue, è l'ospite della ultima puntata della stagione 2021/2022, in onda venerdì 24 giugno, di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. La formazione, nata nel 2002, festeggia quest'anno i 20 anni di carriera. In questi due decenni ha collezionato centinaia di esibizioni nei locali e nelle feste di piazza oltre a tenere concerti con finalità benefiche. Dente Fandango e la sua band nel 2005 hanno ricevuto i complimenti personali di Ligabue, dopo l'ascolto di un loro cd demo live. La band inizierà il suo tour estivo sabato 25 giugno all' "Osteria Vita Selvatica" a Medea (Go) con un live che avrà inizioa alle 20.30. Tra le date già fissate per le prossime settimane ci sono quella del 12 luglio al Parco delle Rose di Grado (Go) e quella del 14 luglio al Castello di Udine, il doppio appuntamento dello show "This is Groove – Immersive edition" che vedrà ospite, tra gli altri, anche la "Fandango LIGA History".

A Riflettore Dente Fandango, leader e voce della Fandango LIGA History

Dente Fandango, leader e voce della Fandango LIGA History, band tributo a Luciano Ligabue, è l’ospite della ultima puntata della stagione 2021/2022, in onda venerdì 24 giugno, di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
La formazione, nata nel 2002, festeggia quest’anno i 20 anni di carriera. In questi due decenni ha collezionato centinaia di esibizioni nei locali e nelle feste di piazza oltre a tenere concerti con finalità benefiche.

La cantautrice Rossella Prignano, in arte Ro'Hara, è l'ospite della puntata di venerdì 17 giugno di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Diplomatasi presso la "Bernstein School of Musical Theatre" di Bologna nel 2015, ha già conquistato numerosi riconoscimenti artistici tra i quali "Miglior testo inedito" al “Premio Casa della Musica" con direttore artistico Andrea Rigonat e la vittoria al “Talent vocal selection” con presidente di giuria Mara Maionchi. Ro'Hara ha recentemente pubblicato il singolo "Shalla", da lei scritto e interpretato, nel quale a suonare la parte dedicata alle chitarre è Andrea Rigonat. Il brano verrà inserito nel primo EP della cantautrice veneta, ma goriziana d'adozione, la cui pubblicazione è prevista il prossimo autunno.

A Riflettore la cantautrice Ro’Hara

La cantautrice Rossella Prignano, in arte Ro’Hara, è l’ospite della puntata di venerdì 17 giugno di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.

Diplomatasi presso la “Bernstein School of Musical Theatre” di Bologna nel 2015, ha già conquistato numerosi riconoscimenti artistici tra i quali “Miglior testo inedito” al “Premio Casa della Musica” con direttore artistico Andrea Rigonat e la vittoria al “Talent vocal selection” con presidente di giuria Mara Maionchi.

Ro’Hara

ha recentemente pubblicato il singolo “Shalla”, da lei scritto e interpretato, nel quale a suonare la parte dedicata alle chitarre è Andrea Rigonat.
Il brano verrà inserito nel primo EP della cantautrice veneta, ma goriziana d’adozione, la cui pubblicazione è prevista il prossimo autunno.

Gabriele De Tommaso , in arte Gabriel Touch, è l'ospite della puntata di venerdì 10 giugno di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Appassionato di musica sin da bambino, Gabriel inizia il suo percorso artistico con il canto lirico entrando a far parte di un coro per bambini, successivamente sceglie di interpretare brani swing, pop, rock e soul e inizia gli studi di chitarra classica. Si scopre presto cantautore scrivendo e pubblicando brani esclusivamente in lingua inglese. Lo scorso 23 maggio ha pubblicato il brano "Stelle nude", il primo scritto in lingua italiana, che farà parte del suo primo EP, la cui uscita è in programma nei prossimi mesi. Gabriel Touch nel corso dell'estate sarà impegnato in numerosi concerti e, come sempre, porterà con sè la sua mascotte "Giuly", un piccolo unicorno che è sempre protagonista in ogni foto e video dell'artista udinese.

A Riflettore il cantautore Gabriel Touch

Gabriele De Tommaso , in arte Gabriel Touch, è l’ospite della puntata di venerdì 10 giugno di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
Appassionato di musica sin da bambino, Gabriel inizia il suo percorso artistico con il canto lirico entrando a far parte di un coro per bambini, successivamente sceglie di interpretare brani swing, pop, rock e soul e inizia gli studi di chitarra classica.
Si scopre presto cantautore scrivendo e pubblicando brani esclusivamente in lingua inglese.
Lo scorso 23 maggio ha pubblicato il brano “Stelle nude”, il primo scritto in lingua italiana, che farà parte del suo primo EP, la cui uscita è in programma nei prossimi mesi.

La musicista Lucia Castellano, che insieme alla cantante Greta Martello forma il duo Althea, è l'ospite della puntata di venerdì 3 giugno di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Il progetto musicale formato dalle due giovanissime artiste è appena sbarcato nel mondo discografico con la pubblicazione del singolo "Miele sulla pelle", brano che lancia un messaggio potente e attuale sul narcisismo dilagante che crea ferite e catene dalle quali a volte sembra impossibile potersi liberare. È una canzone che non vuole essere solo un grido di denuncia, ma anche uno “stop” a tutte le violenze verbali e alle manipolazioni di cui tante persone sono vittime. Il singolo, scritto dalle stesse Lucia e Greta in collaborazione con Dino Scordino, è stato pubblicato dall'etichetta Orangle Records. Greta Martello, al suo primo singolo, dopo numerose collaborazioni ed importanti esibizioni, in questo progetto completamente nuovo esprime tutta la sua anima soul in un pop rock dirompente. Lucia Castellano oltre ad essere un'apprezzata tastierista e pianista, è anche fotomodella e conduttrice radiofonica e da sempre si dedica a progetti musicali di sole donne, tra cui la partecipazione con un gruppo di musiciste al videoclip di “Certe donne brillano” di Ligabue.

A Riflettore Lucia Castellano del duo “Althea”

La musicista Lucia Castellano, che insieme alla cantante Greta Martello forma il duo Althea, è l’ospite della puntata di venerdì 3 giugno di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
Il progetto musicale formato dalle due giovanissime artiste è appena sbarcato nel mondo discografico con la pubblicazione del singolo “Miele sulla pelle”, brano che lancia un messaggio potente e attuale sul narcisismo dilagante che crea ferite e catene dalle quali a volte sembra impossibile potersi liberare.

Sara Serodine, voce e chitarra della band May Day 28, è l'ospite della puntata di venerdì 27 maggio di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. La formazione, che il 28 maggio pubblicherà il suo primo album di inediti, è composta inoltre da Paolo Bandiziol (chitarra elettrica ed acustica, Piergiorgio Selva (percussioni e armonica), Alessandro Zamarian (basso, pianoforte e chitarra). Sono in tutto sei le tracce contenute in "Mother Earth" tra le quali "Femme Fatale", brano che vede come special guest MAURIZIO DURI', storica fisarmonica del gruppo "Quella Mezza Sporca Dozzina", e al contrabbasso FLAVIO ZANIER degli FLK. Sara Soredine e la sua band presenteranno ufficialmente il loro album d'esordio sabato 28 maggio al "Carpe Diem" di San Michele al Tagliamento (Strada per Bibione). Il giorno precedente su Radio Gioconda a "Riflettore" verrà trasmesso in anteprima assoluta il brano che da il titolo all'abum "Mother earth", che ha visto la luce nel secondo lockdown, tra l’autunno e l’inverno 2020, una canzone che punta ad evidenziare quanto i comportamenti irrispettosi ed egoistici possano influenzare l’andamento della vita del nostro pianeta.

A Riflettore la band May Day 28

Sara Serodine, voce e chitarra della band May Day 28, è l’ospite della puntata di venerdì 27 maggio di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
La formazione, che il 28 maggio pubblicherà il suo primo album di inediti, è composta inoltre da Paolo Bandiziol (chitarra elettrica ed acustica, Piergiorgio Selva (percussioni e armonica), Alessandro Zamarian (basso, pianoforte e chitarra).
Sono in tutto sei le tracce contenute in “Mother Earth” tra le quali “Femme Fatale”, brano che vede come special guest MAURIZIO DURI’, storica fisarmonica del gruppo “Quella Mezza Sporca Dozzina”, e al contrabbasso FLAVIO ZANIER degli FLK.

Il cantautore e chitarrista Louis Armato, leader di una della band punk piu' interessanti nate a cavallo tra gli anni '70 e '80, la Mercenary God, è l'ospite della puntata di venerdì 20 maggio di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. La band, formatasi nel gemonese subito dopo il terremoto del 1976, lo scorso marzo ha aderito al progetto “I Punks Tal Friul”, legato alle celebrazioni dedicate a Pier Paolo Pasolini, registrando un nuovo brano punk, intitolato “Hey Boy”. L'artista ha inoltre collaborato con le band Carillon!, Cleverness, Rejoice, Bad Memory e Angelica Lubian band. Louis Armato in veste di artista solista nelle prossime ore pubblicherà il singolo "Orizzonte", che prima verrà trasmesso in anteprima nazionale su Radio Gioconda. L'artista friulano, domenica 22 maggio, proporrà per la prima volta dal vivo il nuovo brano all'11esima festa di Paderno di Udine, alle 20.30.

A Riflettore il cantautore Louis Armato

Il cantautore e chitarrista Louis Armato, leader di una della band punk piu’ interessanti nate a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, la Mercenary God, è l’ospite della puntata di venerdì 20 maggio di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
La band, formatasi nel gemonese subito dopo il terremoto del 1976, lo scorso marzo ha aderito al progetto “I Punks Tal Friul”, legato alle celebrazioni dedicate a Pier Paolo Pasolini, registrando un nuovo brano punk, intitolato “Hey Boy”. L’artista ha inoltre collaborato con le band Carillon!, Cleverness, Rejoice, Bad Memory e Angelica Lubian band.

Louis Armato

in veste di artista solista nelle prossime ore pubblicherà il singolo “Orizzonte”, che prima verrà trasmesso in anteprima nazionale su Radio Gioconda.

Al castello di Susans di Majano (Ud) – voluto nel 1636 dal conte Fabrizio e conservatosi fino ad oggi nella forma e nella struttura architettonica di una straordinaria villa medicea – domenica 22 maggio arriva “VINYL - expo, music & taste”, la più grande fiera del disco della Provincia di Udine, organizzata da The Groove Factory in collaborazione con Rock Factory Shop. Per la prima volta una trentina di espositori provenienti da tutta Italia, dall’Austria, dalla Slovenia e dalla Croazia, con le loro migliaia di pezzi pregiati si trasferiranno dal capoluogo, consueta location della manifestazione delle precedenti edizioni, al Castello di Susans. A Vinyl - expo, music & taste si potranno trovare, oltre a dischi e cd, anche dvd, libri, riviste e oggetti di merchandising. Ma non sarà semplicemente un raduno di appassionati: oltre a coinvolgere i collezionisti di vinili e di rarità, anche gli amanti della musica e in generale un più ampio pubblico di curiosi potranno trascorre una giornata in modo inconsueto. Inoltre, tutti gli appassionati potranno portare i propri vinili e cd, per scambiarli con gli espositori presenti. Durante l’intera giornata, dalle 15 alle 23, è anche prevista una lunga serie di assaggi a base dei migliori prodotti enogastronomici della Regione, grazie alla collaborazione con “Bottega Friuli”, che da anni seleziona salumi, carni, formaggi e le migliori specialità tradizionali dei produttori locali. Il tutto accompagnato dalla musica live di due promesse della musica italiana. Direttamente da “The Band”, il nuovo show del venerdì sera di Raiuno condotto da Carlo Conti, la chitarrista, compositrice e cantante friulana Eliana Cargnelutti. E poi Mattia Cilio (in arte Cilio), la cui scrittura rap sconfina nel cantautorato, mantenendo sempre un’anima funky. Radio ufficiale è Radio Gioconda.

VINYL EXPO, MUSIC & TASTE: LA SETTIMA EDIZIONE DOMENICA 22 MAGGIO AL CASTELLO DI SUSANS

Al castello di Susans di Majano (Ud) – voluto nel 1636 dal conte Fabrizio e conservatosi fino ad oggi nella forma e nella struttura architettonica di una straordinaria villa medicea – domenica 22 maggio arriva “VINYL – expo, music & taste”, la più grande fiera del disco della Provincia di Udine, organizzata da The Groove Factory in collaborazione con Rock Factory Shop.
Per la prima volta una trentina di espositori provenienti da tutta Italia, dall’Austria, dalla Slovenia e dalla Croazia, con le loro migliaia di pezzi pregiati si trasferiranno dal capoluogo, consueta location della manifestazione delle precedenti edizioni, al Castello di Susans.

Radio ufficiale è Radio Gioconda.

Il cantautore Mattia Cilio, in arte Cilio, è l'ospite della puntata di venerdì 13 maggio di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. L'artista ha in programma l'uscita di un nuovo progetto musicale, sviluppato durante il lockdown, “Liberami dal male”. Il disco, composto da undici brani, è stato anticipato dai singoli “Vieni con me” e "Liberami dal male". Cilio che si definisce compositore rap che sconfina nel cantautorato, mantenendo sempre un’anima funky, per la registrazione del suo primo album ha coinvolto molti colleghi musicisti, che si sono poi esibiti con lui durante la presentazione ufficiale del progetto discografico, svoltasi lo scorso 23 aprile al Bar Lume a Udine. Il disco “Liberami dal male” è interamente autoprodotto ed è stato registrato e mixato a Tavagnacco (Ud)nello studio Artesuono di Stefano Amerio.

A Riflettore il cantautore Cilio

Il cantautore Mattia Cilio, in arte Cilio, è l’ospite della puntata di venerdì 13 maggio di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
L’artista ha in programma l’uscita di un nuovo progetto musicale, sviluppato durante il lockdown, “Liberami dal male”. Il disco, composto da undici brani, è stato anticipato dai singoli “Vieni con me” e “Liberami dal male”.

Il cantautore Axel, che lo scorso 2 aprile ha pubblicato “Illusione d’amore”, singolo che segna il suo debutto sul mercato discografico, è l'ospite della puntata di venerdì 6 maggio di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Il brano, distribuito da Marika Records-Magic Music Promotion , ha sonorità pop che strizzano l’occhio al rock e racconta, come può suggerire il titolo stesso, di un’illusione amorosa.“Illusione d’amore” è stato registrato al “Master Studio” con sede a Udine. Axel è attualmente impegnato nel tour promozionale del nuovo singolo sia in Italia sia all'estero e pubblicherà il suo prossimo singolo in autunno.

A Riflettore il cantautore Axel

Il cantautore Axel, che lo scorso 2 aprile ha pubblicato “Illusione d’amore”, singolo che segna il suo debutto sul mercato discografico, è l’ospite della puntata di venerdì 6 maggio di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.