La giovanissima Giulia Nuccio, in arte Giulia, è l'ospite della puntata di venerdì 15 aprile di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. L'artista, che ha appena 17 anni, ha da poco pubblicato il suo primo singolo dal titolo "Sogni infranti" del quale è sia interprete sia autrice. Il brano, che segna il suo debutto sul mercato discografico, è arrangiato da Aljosa Gergolet ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Giulia protagonista di live sia in veste di artista solista sia insieme alla band Flames, ha partecipato a diversi concorsi musicali. Tra i riconoscimenti che le sono stati assegnati spicca la vittoria nella categoria "interpreti" al "Premio casa della musica di Cervignano" lo scorso febbraio.

Michele Poletto, il frontman dei “Playa Desnuda“, è l’ospite della puntata di venerdì 8 aprile di “Riflettore”.

La band friulana, lo scorso 25 marzo, ha pubblicato la reinterpretazione del successo di Luca Carboni del 1991 “Primavera”.

Il singolo è prodotto dal monfalconese Christian “Noochie” Rigano, tastierista, autore e collaboratore di molti big della canzone italiana (Jovanotti, Tiziano Ferro, Elisa, Gianna Nannini, tra gli altri), e già produttore di “10”, ultimo disco dei Playa Desnuda uscito nel 2016.
Il video del brano, che porta la firma di Simone Vrech, regista che proprio nelle scorse settimane è salito agli onori della cronaca per il pluripremiato docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” trasmesso da Rai Storia in prima serata, è disponibile su “Vimeo”.

I Playa Desnuda

sabato 13 agosto apriranno il concerto’”Exuvia Estate 2022” di Caparezza, che si terrà nella Piazza Italia a Majano (Ud) nell’ambito del 62ˆ edizione del “Festival di Majano”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.