La musicista Lucia Castellano, che insieme alla cantante Greta Martello forma il duo Althea, è l'ospite della puntata di venerdì 3 giugno di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. Il progetto musicale formato dalle due giovanissime artiste è appena sbarcato nel mondo discografico con la pubblicazione del singolo "Miele sulla pelle", brano che lancia un messaggio potente e attuale sul narcisismo dilagante che crea ferite e catene dalle quali a volte sembra impossibile potersi liberare. È una canzone che non vuole essere solo un grido di denuncia, ma anche uno “stop” a tutte le violenze verbali e alle manipolazioni di cui tante persone sono vittime. Il singolo, scritto dalle stesse Lucia e Greta in collaborazione con Dino Scordino, è stato pubblicato dall'etichetta Orangle Records. Greta Martello, al suo primo singolo, dopo numerose collaborazioni ed importanti esibizioni, in questo progetto completamente nuovo esprime tutta la sua anima soul in un pop rock dirompente. Lucia Castellano oltre ad essere un'apprezzata tastierista e pianista, è anche fotomodella e conduttrice radiofonica e da sempre si dedica a progetti musicali di sole donne, tra cui la partecipazione con un gruppo di musiciste al videoclip di “Certe donne brillano” di Ligabue.

A Riflettore Lucia Castellano del duo “Althea”

La musicista Lucia Castellano, che insieme alla cantante Greta Martello forma il duo Althea, è l’ospite della puntata di venerdì 3 giugno di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
Il progetto musicale formato dalle due giovanissime artiste è appena sbarcato nel mondo discografico con la pubblicazione del singolo “Miele sulla pelle”, brano che lancia un messaggio potente e attuale sul narcisismo dilagante che crea ferite e catene dalle quali a volte sembra impossibile potersi liberare.

Sara Serodine, voce e chitarra della band May Day 28, è l'ospite della puntata di venerdì 27 maggio di "Riflettore", la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia. La formazione, che il 28 maggio pubblicherà il suo primo album di inediti, è composta inoltre da Paolo Bandiziol (chitarra elettrica ed acustica, Piergiorgio Selva (percussioni e armonica), Alessandro Zamarian (basso, pianoforte e chitarra). Sono in tutto sei le tracce contenute in "Mother Earth" tra le quali "Femme Fatale", brano che vede come special guest MAURIZIO DURI', storica fisarmonica del gruppo "Quella Mezza Sporca Dozzina", e al contrabbasso FLAVIO ZANIER degli FLK. Sara Soredine e la sua band presenteranno ufficialmente il loro album d'esordio sabato 28 maggio al "Carpe Diem" di San Michele al Tagliamento (Strada per Bibione). Il giorno precedente su Radio Gioconda a "Riflettore" verrà trasmesso in anteprima assoluta il brano che da il titolo all'abum "Mother earth", che ha visto la luce nel secondo lockdown, tra l’autunno e l’inverno 2020, una canzone che punta ad evidenziare quanto i comportamenti irrispettosi ed egoistici possano influenzare l’andamento della vita del nostro pianeta.

A Riflettore la band May Day 28

Sara Serodine, voce e chitarra della band May Day 28, è l’ospite della puntata di venerdì 27 maggio di “Riflettore”, la trasmissione che mette in luce la musica che nasce in Friuli-Venezia Giulia.
La formazione, che il 28 maggio pubblicherà il suo primo album di inediti, è composta inoltre da Paolo Bandiziol (chitarra elettrica ed acustica, Piergiorgio Selva (percussioni e armonica), Alessandro Zamarian (basso, pianoforte e chitarra).
Sono in tutto sei le tracce contenute in “Mother Earth” tra le quali “Femme Fatale”, brano che vede come special guest MAURIZIO DURI’, storica fisarmonica del gruppo “Quella Mezza Sporca Dozzina”, e al contrabbasso FLAVIO ZANIER degli FLK.

Dalyrium Bay

Riflettore con la band “Dalyrium Bay”

Protagonista della puntata del 6 novembre di “Riflettore” sarà Giacomo Biasutti, leader musicale e batterista della band folk-punk emergente “Dalyrium Bay”.
La formazione, nata nel 2017, vede tra gli altri componenti Giovanni Leone (voce), Giovanni Sabot (chitarra), Gabriel Pino(tromba), Giulian Galindo (chitarra)e Mattia Zampa (basso).