150 studenti di tutto il Friuli Venezia Giulia domani presenti online all’iniziativa di Etica Academy 2021

Domani 150 studenti delle scuole superiori, istituti tecnici e professionali dell’ambito alberghiero e gastronomico della nostra regione, si collegheranno per assistere alla prima iniziativa di “scuole aperte” online di Etica Academy, il centro di formazione avanzata dell’etica del gusto. Le scuole che con i loro studenti delle classi quarte e quinte parteciperanno all’iniziativa, sono l’I.I.S. “J. Linussio” – Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Codroipo, l’ I.I.S. “F. Flora” Servizi per l’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera di Pordenone, l’ISIS Pertini – Indirizzo Servizi per l’Enogastronomia di Monfalcone/Grado, l’ I.S.I.S.. “Paschini – Linussio” Indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera di Tolmezzo e l’I.S.I.S. “B. Stringher” Settore Alberghiero e Tecnico del Turismo di Udine.

Filippo Spinelli Barile, segretario dell’Associazione Etica del Gusto, nata nel 2009 per supportare gli artigiani panettieri, pasticceri e gelatieri della regione nella loro crescita professionale, accompagnerà gli studenti collegati su piattaforma digitale, alla scoperta dei corsi di Etica Academy. “Sono onorato di poter spiegare ad una platea così ricca di giovani quali sono le possibilità di crescita in ambito professionale che la nostra Academy può fornire loro, i nostri futuri maestri panettieri e pasticceri” dichiara Spinelli anticipando che saranno gli stessi soci di Etica del Gusto, presieduti da Massimiliano Orso a raccontare ai ragazzi, dove, il percorso formativo di ognuno di loro li ha portati oggi.

Etica del Gusto 150 studenti di tutto il Friuli Venezia Giulia domani presenti online all’iniziativa di Etica Academy

“L’Etica del Gusto – spiega Spinelli – ha realizzato nella sua sede di Pasian di Prato una struttura per la didattica innovativa e funzionale, in grado di fornire il meglio agli studenti, ma anche imprenditori del settore, che vogliano investire nella loro formazione, dalla quale oggi l’artigianato alimentare non può prescindere”. In un’ora , tra le 11 e le 12, i ragazzi avranno la possibilità di esplorare un’opportunità di crescita di un settore che, nonostante la crisi generalizzata dettata dalla situazione pandemica, ha registrato un trend positivo “a dimostrazione del fatto – evidenzia il segretario dell’Etica del Gusto – che, nonostante tutto, la qualità dei prodotti artigianali e la preparazione dei nostri maestri del gusto, sono sempre premianti”.

Tutte le notizie sul Friuli Venezia-Giulia nel Podcast Radio Gioconda Notizie a cura della giornalista Monica Bertarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.