Dall’Università di Trieste un importante scoperta sulla cura del Covid 2021

Ci sono anche ricercatori dell’Università di Trieste e del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie di Trieste, nel team che ha identificato il meccanismo che porta alla fusione delle cellule infettate con Sars-Cov-2 e un farmaco in grado di bloccare questo processo.

Dall’Università di Trieste un importante scoperta sulla cura del Covid

Attraverso uno screening di laboratorio su oltre 3.000 farmaci già approvati per la terapia di diverse malattie, il gruppo di ricercatori italiani e inglesi guidati da Mauro Giacca, professore dell’Università di Trieste, docente di Cardiovascular Sciences al King’s College di Londra, e responsabile del Laboratorio di Medicina Molecolare del centro di ingegneria del capoluogo giuliano, ha scoperto che la niclosamide, un farmaco usato da più di 50 anni per le infezioni intestinali, è in grado di bloccare gli effetti dannosi che la proteina Spike di Sars-CoV-2 causa alle cellule.

Covid-19 rimani aggiornato sui dati aggregati quotidiani del FRIULI VENEZIA GIULIA

Tutte le notizie sul Friuli Venezia-Giulia nel Podcast Radio Gioconda Notizie a cura della giornalista Monica Bertarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.