Tre cittadini Somali clandestini sono stati rintracciati dalla pattuglia della stazione carabinieri di Moggio Udinese a Resiutta, nel primo pomeriggio di sabato. Stavano camminando lungo la statale 13 Pontebbana. I tre stranieri maggiorenni, tutti in buone condizioni di salute, erano privi di documenti utili all’identificazione. Al termine delle operazioni, i tre clandestini sono stati trasferiti all’ex caserma Cavarzerani di Udine.

Rintracciati 3 cittadini Somali irregolari a Resiutta e 4 Siriani a Moggio

Una situazione simile si è verificata circa due ore dopo a Moggio Udinese, dove i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Tarvisio sono stati attivati per la presenza, nel centro abitato della località, di altre quattro persone straniere. La pattuglia Radiomobile intervenuta ha potuto constatare la presenza di quattro cittadini Siriani, tra cui un minorenne, che stavano procedendo a piedi verso il centro. Anche in questo caso gli uomini clandestini non erano in possesso di documenti . Anche i quattro cittadini Siriani, che hanno dichiarato essere un nucleo familiare, sono stati accompagnati a Udine per gli accertamenti sanitari previsti dall’emergenza sanitaria in atto.

Covid-19 rimani aggiornato sui dati aggregati quotidiani del FRIULI VENEZIA GIULIA

Tutte le notizie sul Friuli Venezia-Giulia nel Podcast Radio Gioconda Notizie a cura della giornalista Monica Bertarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.