Si racconta che un pastore dell’altipiano di Monrupino (GO) decise di costruire una chiesetta per la Vergine Maria. Iniziò i lavori al mattino presto e quando arrivò la sera si ritirò per dormire, ovviamente la sua opera non era terminata Il mattino seguente ritornò al suo cantiere e rimase sconcertato, trovò le mura distrutte, gli attrezzi rotti e tutto il lavoro del giorno prima rovinato. Pensò che era stata opera del diavolo. Senza perdersi d’animo acquistò nuovi attrezzi e ricostruì quello che era stato demolito. Arrivò la sera e l’uomo tornò a casa per riposare come la sera prima. All’indomani, con grande sorpresa , vide che la chiesetta era bella e finita. La gente del luogo è convinta che la Madonna abbia voluto aiutare quel suo zelante devoto e ne è testimonianza l’impronta di un piedino ritrovata impressa nella pietra proprio nelle vicinanze.

Photo Credit: Federica Zamparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *